Rekord E2 Turbo D

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Rekordman il Sab 11 Feb 2017, 02:31



Dopo gli "eccessi" degli scorsi anni ho lasciato passare un po' di tempo durante il quale ritirarmi a "vita privata" nel tentativo di procedere al restauro della "ferraglia" accumulata (e di leccarmi le "ferite finanziarie" Laughing ). Pensavo sarebbe passato ancora un po' prima di aprire altri topic "consistenti"; invece, inaspettatamente, circa tre settimane fa Paolo (te possino!!! bounce Laughing ) mi gira su WA l'annuncio di vendita di una Rekord E2 turbodiesel. La macchina è in provincia di Avellino, in una concessionaria Kia, sembra messa discretamente bene e il prezzo richiesto è di 3000 euro.
A parte il coccolone coronarico che mi viene subito Laughing capisco che è il momento di agire, dal momento che in giro per l'Italia ci sono "pericolosi concorrenti" (Massimiliano Russo di Roma me ne ha soffiata una letteralmente da sotto il naso appena qualche mese fa Rolling Eyes ). Contatto la concessionaria e mi faccio mandare qualche foto: la macchina sembra effettivamente in condizioni abbastanza buone, a parte i segni di una prolungata inattività (carrozzeria impolverata e interni con qualche traccia di muffa). Sulle prime sono tentato di andare a vederla direttamente poi, complice il fatto che i miei impegni non mi avrebbero consentito di muovermi a breve, decido di risparmiare i soldi del viaggio e di buttarmi in una trattativa "alla cieca". Nel frattempo mi faccio mandare altre foto le quali evidenziano la "magagna" più grossa: la macchina ha la fiancata destra rovinata... una significativa ammaccatura sulla portiera posteriore, la mancanza della modanatura sul parafango anteriore e piccoli altri segni. Non importa, cose riparabili. La trattativa parte da punti distanti e impegna qualche giorno ma alla fine si trova l'accordo: firmo per 2800 euro compreso passaggio di proprietà e trasporto a Padova! Very Happy Very Happy Very Happy  Il venditore mi passa al telefono addirittura il titolare della concessionaria che vuole complimentarsi per l'acquisto. Mi dice che nel 1985 la macchina l'aveva venduta lui in persona (fino ai primi anni 2000 erano rivenditori ufficiali Opel) a un conoscente, un presidente della Corte di Cassazione originario di Avellino (persona "importante", così l'ha definita) che l'aveva tenuta per più di vent'anni utilizzandola poco. La persona in questione è mancata nel 2009 e quando gli eredi hanno messo in vendita la macchina lui l'ha voluta ricomprare subito per destinarla ad una collezione personale (in effetti, oltre alla Rekord, sono presenti in concessionaria altre vetture ben più blasonate e preziose) ma ad un certo punto il progetto si fa troppo oneroso e lui decide di vendere tutto... tra cui ovviamente anche la Rekord. Faccio le necessarie verifiche sul precedente proprietario e scopro che la storia è vera, almeno non mi ha raccontato chiacchiere; a questo punto mi chiedo se i 79mila e rotti km segnati dalla macchina sono reali.... chissà  Rolling Eyes

La Rekord arriva alle dieci di sera di lunedi scorso a bordo di una bisarca stracarica di automobili usate ma sensibilmente più "giovani" di lei. Pur se al buio capisco subito che le condizioni sono quelle che avevo intuito: guarnizioni, gommini, boccole in gomma sembrano nuovi o quasi, i profili cromati di parabrezza e lunotto sono ancora in buono stato, la vernice è sufficientemente lucida, insomma perlomeno la macchina deve aver vissuto al coperto. Va in moto subito anche se il motorino di avviamento fatica un po'; scende in retromarcia dalla bisarca e una volta "a terra" ne prendo possesso. L'odore dell'abitacolo è quello classico a cui sono ormai tristemente abituato a furia di girare " per catorci": muffa da catacomba Laughing A parte questo e una luce di posizione posteriore bruciata (e una fastidiosissima vibrazione proveniente dal pannello della porta di guida e dal cruscotto) tutto è ok. Parto pianino deciso a raggiungere il vicino distributore di benzina poiché la spia della riserva è accesa in modalità "sparata" e l'indicatore segna sottozero Shocked Arrivato, faccio per spegnere il motore ma, girata la chiave, non succede nulla... la estraggo e la Rekord è ancora bellamente in moto Evil or Very Mad Evil or Very Mad  Infilo la quinta, tiro il freno a mano, lascio la frizione e risolvo... certo però che la cosa non mi lascia contentissimo: "Te pareva... adesso ricominciamo", penso. Faccio venti euro di gasolio ma non risolvo nulla nemmeno con questo, nel senso che la lancetta dell'indicatore non si solleva di un micron e, ovviamente, la spia rimane accesa; evidentemente il galleggiante se ne è andato... "Due a zero", penso Rolling Eyes
Sempre più perplesso e con la testa piena di rimbrotti di una certa vocina che ogni tanto arriva dalle retrostanze della mia coscienza rimetto in moto e mi dirigo all'autolavaggio per cercare almeno di renderla presentabile all'esterno: ci sono un paio di chilometri di tangenziale da fare, ne approfitto per vedere come si comporta su strada e almeno qui comincio ad avere le prime consolazioni... la macchina è molto pronta, quasi "brillante", direi e soprattutto incredibilmente "silenziosa" se rapportata alla Senator a cui sono abituato. Buon segno, almeno -forse- ha davvero poca strada sulle spalle. Noto solo che la temperatura motore tende a salire un po' troppo ma non ci dò molto peso; in compenso mi accorgo che non funziona il clacson e che le frecce rimangono accese in modalità "perpetua", senza intermittenza. Sospiro e segno la terza tacca. Arrivo al lavaggio e (dopo averla spenta con il metodo "alla buttero maremmano"  Rolling Eyes ) la passo sotto le lance in modo sommario, più per soddisfazione mia che per reale intento di lavarla. Sono quasi le 23 ma il luogo è abbastanza frequentato, un gruppo di ragazzi che stanno incerando una stagionata ma aggressiva Seat Ibiza assetto rasoterra e con improbabili spoiler nelle zone più impensate della carrozzeria, guarda con curiosità la vecchia berlina tedesca: quando è uscita di produzione loro non solo non erano ancora nati ma probabilmente non erano nemmeno nei pensieri dei loro genitori Smile

Termino il veloce lavaggio e mi rimetto al volante per rientrare. Ormai le cose importanti le ho capite, qualche lavoretto extra da fare c'è Rolling Eyes  però nel compenso la buona impressione generale mi rimane; tacito la vocina interiore dicendo che il bilancio è complessivamente positivo. Una volta in garage, sento il classico odore di lieve surriscaldamento del motore... bisognerà controllare i livelli, in effetti sono partito senza nemmeno sapere cosa c'è nel motore e peraltro noto solo in quel momento che le gomme sono gonfie praticamente solo per metà, oltre che essere ormai "oltre la frutta" Rolling Eyes Laughing

Ok, per oggi la mia incoscienza... ops... il mio "entusiasmo" ha dato. Andiamo a dormirci su, domani è un altro giorno e si vedrà Wink

---FINE PRIMA PARTE--- lievitazione
avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5395
Età : 46
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  luca79alice il Sab 11 Feb 2017, 16:38

Rekordman ha scritto:

Dopo gli "eccessi" degli scorsi anni ho lasciato passare un po' di tempo durante il quale ritirarmi a "vita privata" nel tentativo di procedere al restauro della "ferraglia" accumulata (e di leccarmi le "ferite finanziarie" Laughing ). Pensavo sarebbe passato ancora un po' prima di aprire altri topic "consistenti"; invece, inaspettatamente, circa tre settimane fa Paolo (te possino!!! bounce Laughing ) mi gira su WA l'annuncio di vendita di una Rekord E2 turbodiesel. La macchina è in provincia di Avellino, in una concessionaria Kia, sembra messa discretamente bene e il prezzo richiesto è di 3000 euro.
A parte il coccolone coronarico che mi viene subito Laughing capisco che è il momento di agire, dal momento che in giro per l'Italia ci sono "pericolosi concorrenti" (Massimiliano Russo di Roma me ne ha soffiata una letteralmente da sotto il naso appena qualche mese fa Rolling Eyes ). Contatto la concessionaria e mi faccio mandare qualche foto: la macchina sembra effettivamente in condizioni abbastanza buone, a parte i segni di una prolungata inattività (carrozzeria impolverata e interni con qualche traccia di muffa). Sulle prime sono tentato di andare a vederla direttamente poi, complice il fatto che i miei impegni non mi avrebbero consentito di muovermi a breve, decido di risparmiare i soldi del viaggio e di buttarmi in una trattativa "alla cieca". Nel frattempo mi faccio mandare altre foto le quali evidenziano la "magagna" più grossa: la macchina ha la fiancata destra rovinata... una significativa ammaccatura sulla portiera posteriore, la mancanza della modanatura sul parafango anteriore e piccoli altri segni. Non importa, cose riparabili. La trattativa parte da punti distanti e impegna qualche giorno ma alla fine si trova l'accordo: firmo per 2800 euro compreso passaggio di proprietà e trasporto a Padova! Very Happy Very Happy Very Happy  Il venditore mi passa al telefono addirittura il titolare della concessionaria che vuole complimentarsi per l'acquisto. Mi dice che nel 1985 la macchina l'aveva venduta lui in persona (fino ai primi anni 2000 erano rivenditori ufficiali Opel) a un conoscente, un presidente della Corte di Cassazione originario di Avellino (persona "importante", così l'ha definita) che l'aveva tenuta per più di vent'anni utilizzandola poco. La persona in questione è mancata nel 2009 e quando gli eredi hanno messo in vendita la macchina lui l'ha voluta ricomprare subito per destinarla ad una collezione personale (in effetti, oltre alla Rekord, sono presenti in concessionaria altre vetture ben più blasonate e preziose) ma ad un certo punto il progetto si fa troppo oneroso e lui decide di vendere tutto... tra cui ovviamente anche la Rekord. Faccio le necessarie verifiche sul precedente proprietario e scopro che la storia è vera, almeno non mi ha raccontato chiacchiere; a questo punto mi chiedo se i 79mila e rotti km segnati dalla macchina sono reali.... chissà  Rolling Eyes

La Rekord arriva alle dieci di sera di lunedi scorso a bordo di una bisarca stracarica di automobili usate ma sensibilmente più "giovani" di lei. Pur se al buio capisco subito che le condizioni sono quelle che avevo intuito: guarnizioni, gommini, boccole in gomma sembrano nuovi o quasi, i profili cromati di parabrezza e lunotto sono ancora in buono stato, la vernice è sufficientemente lucida, insomma perlomeno la macchina deve aver vissuto al coperto. Va in moto subito anche se il motorino di avviamento fatica un po'; scende in retromarcia dalla bisarca e una volta "a terra" ne prendo possesso. L'odore dell'abitacolo è quello classico a cui sono ormai tristemente abituato a furia di girare " per catorci": muffa da catacomba Laughing A parte questo e una luce di posizione posteriore bruciata (e una fastidiosissima vibrazione proveniente dal pannello della porta di guida e dal cruscotto) tutto è ok. Parto pianino deciso a raggiungere il vicino distributore di benzina poiché la spia della riserva è accesa in modalità "sparata" e l'indicatore segna sottozero Shocked Arrivato, faccio per spegnere il motore ma, girata la chiave, non succede nulla... la estraggo e la Rekord è ancora bellamente in moto Evil or Very Mad Evil or Very Mad  Infilo la quinta, tiro il freno a mano, lascio la frizione e risolvo... certo però che la cosa non mi lascia contentissimo: "Te pareva... adesso ricominciamo", penso. Faccio venti euro di gasolio ma non risolvo nulla nemmeno con questo, nel senso che la lancetta dell'indicatore non si solleva di un micron e, ovviamente, la spia rimane accesa; evidentemente il galleggiante se ne è andato... "Due a zero", penso Rolling Eyes
Sempre più perplesso e con la testa piena di rimbrotti di una certa vocina che ogni tanto arriva dalle retrostanze della mia coscienza rimetto in moto e mi dirigo all'autolavaggio per cercare almeno di renderla presentabile all'esterno: ci sono un paio di chilometri di tangenziale da fare, ne approfitto per vedere come si comporta su strada e almeno qui comincio ad avere le prime consolazioni... la macchina è molto pronta, quasi "brillante", direi e soprattutto incredibilmente "silenziosa" se rapportata alla Senator a cui sono abituato. Buon segno, almeno -forse- ha davvero poca strada sulle spalle. Noto solo che la temperatura motore tende a salire un po' troppo ma non ci dò molto peso; in compenso mi accorgo che non funziona il clacson e che le frecce rimangono accese in modalità "perpetua", senza intermittenza. Sospiro e segno la terza tacca. Arrivo al lavaggio e (dopo averla spenta con il metodo "alla buttero maremmano"  Rolling Eyes ) la passo sotto le lance in modo sommario, più per soddisfazione mia che per reale intento di lavarla. Sono quasi le 23 ma il luogo è abbastanza frequentato, un gruppo di ragazzi che stanno incerando una stagionata ma aggressiva Seat Ibiza assetto rasoterra e con improbabili spoiler nelle zone più impensate della carrozzeria, guarda con curiosità la vecchia berlina tedesca: quando è uscita di produzione loro non solo non erano ancora nati ma probabilmente non erano nemmeno nei pensieri dei loro genitori Smile

Termino il veloce lavaggio e mi rimetto al volante per rientrare. Ormai le cose importanti le ho capite, qualche lavoretto extra da fare c'è Rolling Eyes  però nel compenso la buona impressione generale mi rimane; tacito la vocina interiore dicendo che il bilancio è complessivamente positivo. Una volta in garage, sento il classico odore di lieve surriscaldamento del motore... bisognerà controllare i livelli, in effetti sono partito senza nemmeno sapere cosa c'è nel motore e peraltro noto solo in quel momento che le gomme sono gonfie praticamente solo per metà, oltre che essere ormai "oltre la frutta" Rolling Eyes Laughing

Ok, per oggi la mia incoscienza... ops... il mio "entusiasmo" ha dato. Andiamo a dormirci su, domani è un altro giorno e si vedrà Wink

---FINE PRIMA PARTE--- lievitazione
bravo vittorio grande aquisto merito non solo di paolo diciamo che un po tutti me compreso ti abbiamo sostenuto non so quato è bllo o brutto da dirlo ma ora tocca a me
avatar
luca79alice

Numero di messaggi : 380
Età : 39
Località : lignano sabbiadoro
versione : attualmente dal 2007 a oggi citroen c3 elegance 1.4 gpl
coi tempi che corrono se non è impossibile cercare una city lo è quasi l'unica cosa che desidero in questo momento è grazia al forum mantenere vivo il ricordo della city che avevo grazia di tutto

in futoro: jeep renegade 4x4 20014/2015, opel kadett city 1975-1979, fiat campagnola ar51-55-59-55ps, citroen gs1979-1982 o bx 1982-1994 o cx 1977-1990 o ds anni 60 o sm anni 70 ma con targa posizionata tra i fari, suzuki samurai 1989-2002, brlingo 1996-2015, maruti gypsy 1985-1990, ford fiesta 1976-2001. intato è bello sognare poi si vedra sicuramente una di quelle inelenco qualcosa c'è in vista speriamo

domani ma quale domani di che anno non lo so midirette ce sono matto o che la tiro a lungo fatte voi c'è una kadett city sr targata bolzano che mi stadicendo deciditi o mi porti via con te o fino che sono sottocorta con rolando sto al calduccio però deciditi cosa vui fare seno prima opoi quando qualcuno mi desidera scappo se vengo via conte montami il retrovisore destro

...in passato : bmw 520i 1991 gpl dal 2002 venduta nel 2011 auto della mamma
ford fiesta mk3 1991 1.1 benzina la mia prima auto dal 98 demolita nel 2007 incentivo statale
opel kadett city 1000 benzina 1975 auto di famiglia era del nonno eredita la mamma nel 87 e demolita nel 91
opel ascona 1.6 gpl 1979 fino al 1981 dello zio poi della mamma dal 1981 fino al 87 venduta auto della mamma
prima ford fiesta mk1 del 1976/1977 fino al 1981 poi se la era tenuta mio padre
fiat campagnola ar55 ex polizia 1983 venduta aprile 88 della mamma usata sempre come secoda auto

Data d'iscrizione : 31.05.13

http://lucakoflerphotography.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  joecatreno il Sab 11 Feb 2017, 18:41

Rekordman ha scritto:
...Pensavo sarebbe passato ancora un po' prima di aprire altri topic "consistenti"; invece, inaspettatamente, circa tre settimane fa Paolo (te possino!!! bounce Laughing ) mi gira su WA l'annuncio di vendita di una Rekord E2 turbodiesel. ...

MEA CULPA! MEA CULPA!! sbadato sbadato sbadato sbadato sbadato Laughing Laughing Laughing Laughing cincin cincin cincin cincin

Già sta foto del posteriore me gusta, le premesse son buone e probabilmente quei difetti elettrici sono dati dal lungo sonno approvazione  certo che almeno l'accensione potevano sistemartela quei furboni!

Beh adesso aspettiamo di vedere altre foto della "neo-assunta" lol!  ...ah, e ti ricordo che con me hai un sospeso riguardo i nuovi cerchi per questa ammiraglia, non vorrai mica farla girare con quei cerchi da bicicletta cat cat
avatar
joecatreno

Numero di messaggi : 1511
Età : 39
Località : San Canzian d'Isonzo (Gorizia)
versione : Manta B 1.9 Gt/e '77 Giallo/Nero
Ascona C 1.8E CD 4p. '84 Celeste Met.
prossimamente su strada...
Rekord D 2.1D 4p. '7?? Verde Met.
...in passato : Rekord D 2.0D 4p. '75
Ascona C 1.6s Berlina 4p. '82
Ascona B 1.3s Sport 4p. '81 Bronzo Met.
Data d'iscrizione : 04.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  birba il Dom 12 Feb 2017, 07:02

Bel colpo.... mannaia a te...sai che sono di zona ( 100 km da Avellino ) magari un giro prima lo avrei potuto fare...
Dai complimenti per l'acquisto, i problemini sono sciocchezze risolvibili con poco
avatar
birba

Numero di messaggi : 2305
Età : 38
Località : foggia
versione : opel rekord d del 1975 lusso
audi a4 1900 tdi (con centralina rimappata)
...in passato : fiat 126 personal 4
fiat uno 14 ie
fiat punto sporting 1.200 16v(con numerose modifiche estetiche e non solo)
Data d'iscrizione : 04.03.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Danip il Dom 12 Feb 2017, 20:59

Complimenti per l'ultimo acquisto, vedo che la scuderia si allarga ancora, ma sempre fedele al gasolio....
Mi raccomando, appena possibile metti delle foto, che voglia che ho di vederla.... mi piace!

Danip

Numero di messaggi : 237
Data d'iscrizione : 14.12.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Opelista71 il Dom 12 Feb 2017, 22:35

mi piace! mi piace!
Vittoriooooo,complimenti e auguri!Gia' avevo visto qualcosina su facebook, ma questa e' la gradita coonferma!E' davvero bella.
avatar
Opelista71

Numero di messaggi : 2723
Età : 47
Località : Palermo
versione : Kadett D 1.3 S 1979

Fiat Panda 1200 Dynamic ECO 2009.
Motorcaravan Arca Freccia 375 FD su base Fiat Ducato 2500 D Aspirato 1984.
...in passato : Fiat 600 D del 1967(fanalona)
Opel Corsa A del1988
Fiat Uno CS del 1989
Corsa B 1.2 del 1993
Corsa B 1.2 del 1994
Corsa B 1.0 12 v del 1997
Omega B del 1994
Kadett city SR del 1978
Kadett A 1965
Kadett B 1969
Kadett B 1972
Kadett C 1976
Kadett E 1984
Tigra A 1.4 1998
Calibra 2.0 16 V
Opel Agila 1.0 Edition 2004
Opel Olympia 1100 del 1968:non la scordero' mai!
In passato qualcuno mi ha detto:perche' guidi Opel?Ed io ho risposto:perche'?C'e' qualcos'altro?




Data d'iscrizione : 13.06.08

http://opelvintagecarclubitalia.forumfree.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Skadett66 il Lun 13 Feb 2017, 21:07

Bene... che dire: Auguri  ola ola
hai proprio la passione per i naftoni campani a quanto pare  Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
una curiosità: ma quando estrai la chiave dal cruscotto almeno le spie si spengono oltre al fatto che la macchina resta in moto? 
Ipotizzando un difetto al commutatore di accensione dovrebbero restare accese e in questo caso ritrovarti con la batteria scarica dopo una lunga sosta ma credo non sia così, il difetto sarebbe da ricercarsi altrove.
Pensa che quando anni fa la bisarca mi portò la 600 volli portarla al lavaggio come hai fatto tu, ma per fortuna ebbi l'accortezza di guardare il livello dell'acqua nel radiatore dove praticamente scoprii che mettere acqua dal bocchettone equivaleva a vederla uscire sotto al radiatore perchè avevano rotto il rubinetto di scarico  affraid affraid pensa un po' se fossi partito alla cieca avrei bruciato tutto...
e comunque... molto bella tanti auguri di cuore ancora caro Vittorio  perfetto! perfetto!  cincin cincin cincin

_________________
...il motore è il cuore delle auto... il cuore è il motore degli appassionati
avatar
Skadett66
Admin

Numero di messaggi : 9109
Età : 52
Località : Taranto
versione : kadett B 2p 1972 standard
kadett B 2p 1972 SE
kadett C 2p 1974 standard
kadett E 5p 1989 LS
kadett E SW 1986 GLS
...in passato : kadett B Lusso 1971
Kadett B coupè Lusso 1972
Ascona A 1.2 1973
Data d'iscrizione : 27.03.08

http://www.kadett.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Rekordman il Lun 13 Feb 2017, 23:37

joecatreno ha scritto:Già sta foto del posteriore me gusta, le premesse son buone
Aspetta Paolo... sai che le foto sono "menzognere"... diciamo che ho messo questa in apertura perché... è quella che è venuta meglio spassoso  spassoso  spassoso

joecatreno ha scritto:...ah, e ti ricordo che con me hai un sospeso riguardo i nuovi cerchi per questa ammiraglia, non vorrai mica farla girare con quei cerchi da bicicletta cat cat
Sto cercando gli originali in lega ma sono introvabili Neutral  Anzi, in realtà li avrei trovati ma il venditore vuole uno sproposito e poi... non spedisce!!! https://www.ebay-kleinanzeigen.de/s-anzeige/opel-oldtimer-felgen-rekord-corsa-a-kadett-ascona-gsi-/580279405-223-1604 Evil or Very Mad
Intanto cerco gli anelli cromati da abbinare a questi...

birba ha scritto:Bel colpo.... mannaia a te...sai che sono di zona ( 100 km da Avellino ) magari un giro prima lo avrei potuto fare...
Grazie Fabio  approvazione  Tutto sommato penso che sia andata comunque bene così  Wink

Danip ha scritto:Complimenti per l'ultimo acquisto, vedo che la scuderia si allarga ancora, ma sempre fedele al gasolio....
Mi raccomando, appena possibile metti delle foto, che voglia che ho di vederla.... mi piace!
Opelista71 ha scritto:mi piace! mi piace!
Vittoriooooo,complimenti e auguri!Gia' avevo visto qualcosina su facebook, ma questa e' la gradita coonferma!E' davvero bella.
Grazie ragazzi!  cheers  cheers

Skadett66 ha scritto:Bene... che dire: Auguri  ola ola
hai proprio la passione per i naftoni campani a quanto pare  Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Direi proprio di sì  Laughing  Laughing  Laughing

joecatreno ha scritto:probabilmente quei difetti elettrici sono dati dal lungo sonno approvazione  certo che almeno l'accensione potevano sistemartela quei furboni!
birba ha scritto:i problemini sono sciocchezze risolvibili con poco
Skadett66 ha scritto:ma quando estrai la chiave dal cruscotto almeno le spie si spengono oltre al fatto che la macchina resta in moto?
Ipotizzando un difetto al commutatore di accensione dovrebbero restare accese e in questo caso ritrovarti con la batteria scarica dopo una lunga sosta ma credo non sia così, il difetto sarebbe da ricercarsi altrove.
Per questo, leggetevi la SECONDA PUNTATA... Rolling Eyes Wink

---

Vari impegni mi impediscono di tornare l'indomani ad occuparmi della macchina, quindi la lascio sola a riposarsi nel suo primo giorno in terra veneta. Mercoledi, però, complice anche un timido sole che si affaccia tra le nubi invernali, torno in garage desideroso di capire qualcosa di più circa il mio nuovo acquisto (e soprattutto vederlo alla luce del sole Rolling Eyes Wink ). Attrezzo la mia Peugeot 307 ad officina mobile caricandola di tutti gli attrezzi di cui possa aver bisogno e mi fiondo in garage. Come prima cosa decido di controllare cosa si cela sotto il cofano motore... in realtà dovrei conoscere bene l'"ambiente" ( Laughing ) ma si sa che le sorprese possono sempre essere in agguato ovunque... e infatti la fatalità non si smentisce: non appena alzo il cofano, faccio per sganciare l'asta di supporto e la medesima mi rimane in mano Shocked  La base in plastica era "biscottata" e non aspettava altro che il mio gesto un po' affrettato per spezzarsi in pieno Suspect Bene, un'altra cosa da recuperare Rolling Eyes  Fisso il tutto alla bell'e meglio facendo attenzione a che il cofano non mi cali improvvisamente sulla cervice ma tutt'a un tratto capisco immediatamente due cose contemporaneamente:
a) che il cofano posso anche richiuderlo subito;
b) ecco perché l'impianto elettrico è tutto sballato...

MANCA UNA BATTERIA!!! Shocked Rolling Eyes Evil or Very Mad

Come UNA, direte voi... scratch  Eh sì, per ragioni che ignoro (presumo legate ad una questione di spazi in fase progettuale), invece di una batteria da 88 Ah le Rekord E ne montano DUE da 44 posizionate ai lati del radiatore Rolling Eyes  Bene, in questo caso quella di destra... non c'era pensieroso pensieroso
Evil or Very Mad
Chiudi tutto, risali in macchina, vai a comprare la batteria (e già che ci sei compra anche due spazzole tergicristallo che quelle presenti sono distrutte), torna in garage, monta la batteria e... voilà... la macchina diventa subito più gagliarda! tongue tongue A parte la messa in moto (che diventa molto più baldanzosa), tornano a funzionare correttamente anche le frecce (il clacson però no Rolling Eyes ) ma soprattutto... il motore si spegne quando giro la chiave!! bounce bounce bounce  Ah, sono così contento che festeggerei con una fetta di Sachertorte! cheers cheers cheers

Un passo indietro: prima di mettere in moto, memore del "surriscaldamento" del motore, apro il tappo della vaschetta del refrigerante e mi si para davanti il deserto del Sinai (mi sembra anche di aver distintamente sentito una voce sommessa uscire dal profondo del bocchettone dicendo "Acqua... acquaaaaaaaaaa...")... Prendo il tanicone e verso un litro e mezzo di liquido prima di vedere il livello raggiungere la giusta tacca Rolling Eyes  Morale: una volta messo in moto, finalmente refrigerato a dovere, il propulsore mantiene la lancetta entro i normali limiti... altro problema risolto approvazione Peccato solo che, a motore acceso, ci sia una piccola perdita di gasolio nella zona del serbatoio... probabilmente ci sarà qualche raccordo o fascetta che ha ceduto, farò controllare.
Per finire dò un'occhiata alle luci (mi sembrava che non tutto funzionasse a dovere l'altra sera) ma in realtà non trovo nemmeno molto lavoro da fare: le lampadine sono tutte in ordine, c'è solo qualche contatto ossidato... un po' di spray riattivante e i gruppi ottici tornano a illuminarsi come un albero di Natale Smile Smile
Mi rimane solo una cosa da fare... aprire tutte le portiere per far prendere aria all'abitacolo e sperare che almeno un po' della puzza di chiuso se ne vada. Nel fare questo mi accorgo che nel pozzetto poggiapiedi del passeggero posteriore sinistro ci sono almeno tre centimetri d'acqua  affraid  Mentre con la spugna assorbo il lago per gettarlo fuori spero ansiosamente che l'acqua sia lì solo dalla sera di lunedi quando ho portato la macchina al lavaggio, altrimenti, altro che puzza di muffa... c'è da sperare che non ci sia un cratere nel pianale  Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  Eppure le guarnizioni delle portiere sembrano in buono stato... da dove sarà entrata? Dovrò indagare  Rolling Eyes

Ad ogni modo, direi che la giornata è stata tutto sommato positiva... bene! A questo punto posso concedermi un po' di svago: tiro fuori l'attrezzo più importante della giornata, la macchina fotografica, e passo ad una salutare sessione di scatti a beneficio di tutti Very Happy Wink

Eccola qui, in tutta la sua "sfolgorante" bellezza  Laughing  Premetto che nonostante il lavaggio la macchina è ancora piuttosto sozza e si vede, pertanto non mi aspetto che faccia una gran figura. Il liquido che si vede sotto l'auto nella parte posteriore è appunto la perdita di gasolio, quello sull'asfalto a sinistra della vettura è invece l'acqua che ho "aspirato" dall'abitacolo con la spugna...  Rolling Eyes Il paraurti anteriore è un pelo storto, dovrò farlo sistemare (fosse solo quello...  Mad )








L'abitacolo in fase di "arieggiamento"






Sottoplancia: la levetta scura in primo piano comanda l'antenna elettrica della radio, quella cromata interrompe il flusso di gasolio... un antifurto "artigianale" Wink


La leva di regolazione in altezza del sedile guidatore


Le cose che mi fanno incazzare/1... come si fa a ridurre così la maniglia del bracciolo? Bisogna proprio mettercisi... E adesso trova tu il tessuto originale per sistemarla...  Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  Evil or Very Mad


Le cose che mi fanno incazzare/2... come si fa a ridurre così la documentazione di bordo? Tutto ammuffito, un blocco unico!! Devo trovare il modo di sistemarla a costo di rivolgermi a un restauratore di pergamene antiche Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  P. S.: il libretto dei tagliandi riporta l'ultimo intervento a 35mila km...   Shocked


...subito smentito dall'etichetta del cambio olio Laughing


Le guarnizioni sembrano in buono stato; certo in qualche punto hanno ceduto...


Le cose che mancano: lo specchietto destro...


...e la griglia della presa di raffreddamento del radiatore dell'olio Rolling Eyes  Ma presto rimedieremo a entrambe le cose...


Le cose che invece ci sono: il gommino dello sportello carburante... Luca sei servito daccordo daccordo


I danni alla carrozzeria... e qui non c'è niente da fare, bisogna andare dal battilastra




Il bagagliaio, ben rifinito, con piano in moquette e fianchetti in plastica... molto bene! approvazione


L'antenna elettrica della radio


E questa valvolina... me la ricordo sulle Rekord di mio papà... non vorrei dire castronerie ma credo abbia a che fare con la regolazione delle sospensioni posteriori che mi sembra fossero disponibili a gas come optional... devo indagare pensieroso


Infine il motore, ocio...


...notare curiosamente la scritta "turbo" rimasta impressa nel rivestimento del cofano Laughing Laughing


Astina del livello olio incastratissima... ma perché sulla Senator (e sulle altre Rekord) non è così...?? Rolling Eyes Rolling Eyes


E questo? Indago e scopro che è il filtro separato del radiatore olio Shocked  E perché la Senator non ce l'ha??


Infine le chiavi... qui hanno fatto un "inguacchio": quella lunga (che è l'originale) apre portiere, bagagliaio e cassetto portaoggetti, l'altra comanda l'accensione (quella in primo piano è del tappo carburante, aftermarket) Rolling Eyes






Direi che per oggi di carne al fuoco ne ho messa abbastanza... vi dò appuntamento alla prossima puntata! Very Happy Wink
---FINE SECONDA PARTE--- lievitazione


Ultima modifica di Rekordman il Mer 15 Feb 2017, 18:32, modificato 1 volta
avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5395
Età : 46
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  luca79alice il Mar 14 Feb 2017, 14:34

Rekordman ha scritto:
joecatreno ha scritto:Già sta foto del posteriore me gusta, le premesse son buone
Aspetta Paolo... sai che le foto sono "menzognere"... diciamo che ho messo questa in apertura perché... è quella che è venuta meglio spassoso  spassoso  spassoso

joecatreno ha scritto:...ah, e ti ricordo che con me hai un sospeso riguardo i nuovi cerchi per questa ammiraglia, non vorrai mica farla girare con quei cerchi da bicicletta cat cat
Sto cercando gli originali in lega ma sono introvabili Neutral  Anzi, in realtà li avrei trovati ma il venditore vuole uno sproposito e poi... non spedisce!!! https://www.ebay-kleinanzeigen.de/s-anzeige/opel-oldtimer-felgen-rekord-corsa-a-kadett-ascona-gsi-/580279405-223-1604 Evil or Very Mad
Intanto cerco gli anelli cromati da abbinare a questi...

birba ha scritto:Bel colpo.... mannaia a te...sai che sono di zona ( 100 km da Avellino ) magari un giro prima lo avrei potuto fare...
Grazie Fabio  approvazione  Tutto sommato penso che sia andata comunque bene così  Wink

Danip ha scritto:Complimenti per l'ultimo acquisto, vedo che la scuderia si allarga ancora, ma sempre fedele al gasolio....
Mi raccomando, appena possibile metti delle foto, che voglia che ho di vederla.... mi piace!
Opelista71 ha scritto:mi piace! mi piace!
Vittoriooooo,complimenti e auguri!Gia' avevo visto qualcosina su facebook, ma questa e' la gradita coonferma!E' davvero bella.
Grazie ragazzi!  cheers  cheers

Skadett66 ha scritto:Bene... che dire: Auguri  ola ola
hai proprio la passione per i naftoni campani a quanto pare  Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Direi proprio di sì  Laughing  Laughing  Laughing

joecatreno ha scritto:probabilmente quei difetti elettrici sono dati dal lungo sonno approvazione  certo che almeno l'accensione potevano sistemartela quei furboni!
birba ha scritto:i problemini sono sciocchezze risolvibili con poco
Skadett66 ha scritto:ma quando estrai la chiave dal cruscotto almeno le spie si spengono oltre al fatto che la macchina resta in moto?
Ipotizzando un difetto al commutatore di accensione dovrebbero restare accese e in questo caso ritrovarti con la batteria scarica dopo una lunga sosta ma credo non sia così, il difetto sarebbe da ricercarsi altrove.
Per questo, leggetevi la SECONDA PUNTATA... Rolling Eyes Wink

---

Vari impegni mi impediscono di tornare l'indomani ad occuparmi della macchina, quindi la lascio sola a riposarsi nel suo primo giorno in terra veneta. Mercoledi, però, complice anche un timido sole che si affaccia tra le nubi invernali, torno in garage desideroso di capire qualcosa di più circa il mio nuovo acquisto (e soprattutto vederlo alla luce del sole Rolling Eyes Wink ). Attrezzo la mia Peugeot 307 ad officina mobile caricandola di tutti gli attrezzi di cui possa aver bisogno e mi fiondo in garage. Come prima cosa decido di controllare cosa si cela sotto il cofano motore... in realtà dovrei conoscere bene l'"ambiente" ( Laughing ) ma si sa che le sorprese possono sempre essere in agguato ovunque... e infatti la fatalità non si smentisce: non appena alzo il cofano, faccio per sganciare l'asta di supporto e la medesima mi rimane in mano Shocked  La base in plastica era "biscottata" e non aspettava altro che il mio gesto un po' affrettato per spezzarsi in pieno Suspect Bene, un'altra cosa da recuperare Rolling Eyes  Fisso il tutto alla bell'e meglio facendo attenzione a che il cofano non mi cali improvvisamente sulla cervice ma tutt'a un tratto capisco immediatamente due cose contemporaneamente:
a) che il cofano posso anche richiuderlo subito;
b) ecco perché l'impianto elettrico è tutto sballato...

MANCA UNA BATTERIA!!! Shocked Rolling Eyes Evil or Very Mad

Come UNA, direte voi... scratch  Eh sì, per ragioni che ignoro (presumo legate ad una questione di spazi in fase progettuale), invece di una batteria da 88 Ah le Rekord E ne montano DUE da 44 posizionate ai lati del radiatore Rolling Eyes  Bene, in questo caso quella di destra... non c'era pensieroso pensieroso
Evil or Very Mad
Chiudi tutto, risali in macchina, vai a comprare la batteria (e già che ci sei compra anche due spazzole tergicristallo che quelle presenti sono distrutte), torna in garage, monta la batteria e... voilà... la macchina diventa subito più gagliarda! tongue tongue A parte la messa in moto (che diventa molto più baldanzosa), tornano a funzionare correttamente anche le frecce (il clacson però no Rolling Eyes ) ma soprattutto... il motore si spegne quando giro la chiave!! bounce bounce bounce  Ah, sono così contento che festeggerei con una fetta di Sachertorte! cheers cheers cheers

Un passo indietro: prima di mettere in moto, memore del "surriscaldamento" del motore, apro il tappo della vaschetta del refrigerante e mi si para davanti il deserto del Sinai (mi sembra anche di aver distintamente sentito una voce sommessa uscire dal profondo del bocchettone dicendo "Acqua... acquaaaaaaaaaa...")... Prendo il tanicone e verso un litro e mezzo di liquido prima di vedere il livello raggiungere la giusta tacca Rolling Eyes  Morale: una volta messo in moto, finalmente refrigerato a dovere, il propulsore mantiene la lancetta entro i normali limiti... altro problema risolto approvazione Peccato solo che, a motore acceso, ci sia una piccola perdita di gasolio nella zona del serbatoio... probabilmente ci sarà qualche raccordo o fascetta che ha ceduto, farò controllare.
Per finire dò un'occhiata alle luci (mi sembrava che non tutto funzionasse a dovere l'altra sera) ma in realtà non trovo nemmeno molto lavoro da fare: le lampadine sono tutte in ordine, c'è solo qualche contatto ossidato... un po' di spray riattivante e i gruppi ottici tornano a illuminarsi come un albero di Natale Smile Smile
Mi rimane solo una cosa da fare... aprire tutte le portiere per far prendere aria all'abitacolo e sperare che almeno un po' della puzza di chiuso se ne vada. Nel fare questo mi accorgo che nel pozzetto poggiapiedi del passeggero posteriore sinistro ci sono almeno tre centimetri d'acqua  affraid  Mentre con la spugna assorbo il lago per gettarlo fuori spero ansiosamente che l'acqua sia lì solo dalla sera di lunedi quando ho portato la macchina al lavaggio, altrimenti, altro che puzza di muffa... c'è da sperare che non ci sia un cratere nel pianale  Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  Eppure le guarnizioni delle portiere sembrano in buono stato... da dove sarà entrata? Dovrò indagare  Rolling Eyes

Ad ogni modo, direi che la giornata è stata tutto sommato positiva... bene! A questo punto posso concedermi un po' di svago: tiro fuori l'attrezzo più importante della giornata, la macchina fotografica, e passo ad una salutare sessione di scatti a beneficio di tutti Very Happy Wink

Eccola qui, in tutta la sua "sfolgorante" bellezza  Laughing  Premetto che nonostante il lavaggio la macchina è ancora piuttosto sozza e si vede, pertanto non mi aspetto che faccia una gran figura. Il liquido che si vede sotto l'auto nella parte posteriore è appunto la perdita di gasolio, quello sull'asfalto a sinistra della vettura è invece l'acqua che ho "aspirato" dall'abitacolo con la spugna...  Rolling Eyes Il paraurti anteriore è un pelo storto, dovrò farlo sistemare (fosse solo quello...  Mad )








L'abitacolo in fase di "arieggiamento"






Sottoplancia: la levetta scura in primo piano comanda l'antenna elettrica della radio, quella cromata interrompe il flusso di gasolio... un antifurto "artigianale" Wink


La leva di regolazione in altezza del sedile guidatore


Le cose che mi fanno incazzare/1... come si fa a ridurre così la maniglia del bracciolo? Bisogna proprio mettercisi... E adesso trova tu il tessuto originale per sistemarla...  Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  Evil or Very Mad


Le cose che mi fanno incazzare/2... come si fa a ridurre così la documentazione di bordo? Tutto ammuffito, un blocco unico!! Devo trovare il modo di sistemarla a costo di rivolgermi a un restauratore di pergamene antiche Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  P. S.: il libretto dei tagliandi riporta l'ultimo intervento a 35mila km...   Shocked


...subito smentito dall'etichetta del cambio olio Laughing


Le guarnizioni sembrano in buono stato; certo in qualche punto hanno ceduto...


Le cose che mancano: lo specchietto destro...


...e la griglia della presa di raffreddamento del radiatore dell'olio Rolling Eyes  Ma presto rimedieremo a entrambe le cose...


Le cose che invece ci sono: il gommino dello sportello carburante... Luca sei servito daccordo daccordo


I danni alla carrozzeria... e qui non c'è niente da fare, bisogna andare dal battilastra




Il bagagliaio, ben rifinito, con piano in moquette e fianchetti in plastica... molto bene! approvazione


L'antenna elettrica della radio


E questa valvolina... me la ricordo sulle Rekord di mio papà... non vorrei dire castronerie ma credo abbia a che fare con la regolazione delle sospensioni posteriori che mi sembra fossero disponibili a gas come optional... devo indagare pensieroso


Infine il motore, ocio...


...notare curiosamente la scritta "turbo" rimasta impressa nel rivestimento del cofano Laughing Laughing


Astina del livello olio incastratissima... ma perché sulla Senator (e sulle altre Rekord) non è così...?? Rolling Eyes Rolling Eyes


E questo? Indago e scopro che è il filtro separato del radiatore olio Shocked  E perché la Senator non ce l'ha??


Infine le chiavi... qui hanno fatto un "inguacchio": quella lunga (che è l'originale) apre portiere, bagagliaio e cassetto portaoggetti, l'altra comanda l'accensione (quella in primo piano è del tappo carburante, aftermarket) Rolling Eyes






Direi che per oggi di carne al fuoco ne ho messa abbastanza... vi dò appuntamento alla prossima puntata! Very Happy Wink
---FINE PRIMA PARTE--- lievitazione
proprio quello toglievo da piccolo alle rekord grazie vittorio
avatar
luca79alice

Numero di messaggi : 380
Età : 39
Località : lignano sabbiadoro
versione : attualmente dal 2007 a oggi citroen c3 elegance 1.4 gpl
coi tempi che corrono se non è impossibile cercare una city lo è quasi l'unica cosa che desidero in questo momento è grazia al forum mantenere vivo il ricordo della city che avevo grazia di tutto

in futoro: jeep renegade 4x4 20014/2015, opel kadett city 1975-1979, fiat campagnola ar51-55-59-55ps, citroen gs1979-1982 o bx 1982-1994 o cx 1977-1990 o ds anni 60 o sm anni 70 ma con targa posizionata tra i fari, suzuki samurai 1989-2002, brlingo 1996-2015, maruti gypsy 1985-1990, ford fiesta 1976-2001. intato è bello sognare poi si vedra sicuramente una di quelle inelenco qualcosa c'è in vista speriamo

domani ma quale domani di che anno non lo so midirette ce sono matto o che la tiro a lungo fatte voi c'è una kadett city sr targata bolzano che mi stadicendo deciditi o mi porti via con te o fino che sono sottocorta con rolando sto al calduccio però deciditi cosa vui fare seno prima opoi quando qualcuno mi desidera scappo se vengo via conte montami il retrovisore destro

...in passato : bmw 520i 1991 gpl dal 2002 venduta nel 2011 auto della mamma
ford fiesta mk3 1991 1.1 benzina la mia prima auto dal 98 demolita nel 2007 incentivo statale
opel kadett city 1000 benzina 1975 auto di famiglia era del nonno eredita la mamma nel 87 e demolita nel 91
opel ascona 1.6 gpl 1979 fino al 1981 dello zio poi della mamma dal 1981 fino al 87 venduta auto della mamma
prima ford fiesta mk1 del 1976/1977 fino al 1981 poi se la era tenuta mio padre
fiat campagnola ar55 ex polizia 1983 venduta aprile 88 della mamma usata sempre come secoda auto

Data d'iscrizione : 31.05.13

http://lucakoflerphotography.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Rekordman il Mer 15 Feb 2017, 21:21

TERZA PUNTATA - QUALCHE CONSIDERAZIONE SULLA VETTURA

Cinque anni fa scelsi di comprare la Senator TD perché era quanto ci fosse di più simile a un modello di Rekord che avrei sempre desiderato avere, la turbodiesel, appunto. Ora che la Rekord Turbo D è arrivata sono rimasto abbastanza sconcertato nello scoprire che le due auto (che ho sempre considerato fotocopie) in realtà sono assai diverse. Lasciamo da parte le modifiche alla carrozzeria e il minuscolo aumento del passo (+1 cm sulla Senator) studiate apposta per derivare un'ammiraglia dalla vettura di livello medio-alto; le due macchine sono sostanzialmente diverse anche nei piccoli particolari. Due su tutti: l'imperiale dell'abitacolo sulla Senator è rivestito di un materiale più "spesso" rispetto alla Rekord; i montanti anteriori sulla prima sono "incapsulati" in un guscio di plastica, sulla seconda sono semplicemente rivestiti con una sorta di pellicola.

L'allestimento poi riserva altre sorprese: il "C" della Senator e il "Luxus" della Rekord sono più o meno paritari, due livelli "intermedi" di finitura e dotazione. Sulla Rekord però non sono presenti: l'antenna incorporata nel parabrezza, il contagiri, lo specchietto retrovisore destro, gli specchietti elettrici, il rivestimento in "velour" degli interni, la chiusura centralizzata e i cerchi in lega. Il cruscotto delle due vetture è sostanzialmente diverso: quello della Rekord è il medesimo presente sulla serie E1 integrato con un diverso e più squadrato "mobiletto" della strumentazione; la Senator dispone invece di una plancia totalmente differente, più moderna e "arrotondata" nelle linee.
L'assenza del contagiri mi ha colpito in modo particolare; ero convinto che sulle diesel fosse una prerogativa dei modelli equipaggiati con il motore sovralimentato. Invece da verifiche fatte su documentazione dell'epoca risulta che sulla Rekord non era disponibile nemmeno per il lussuosissimo allestimento "CD"  Shocked
Sulla Rekord è inoltre presente il "manettino" dell'acceleratore a mano, prerogativa classica delle diesel aspirate... sulla Senator, invece, non c'è!  Rolling Eyes

C'è poi un'altra cosa che mi ha incuriosito: la macchina è stata immatricolata a ottobre 1985 ma a quella data l'allestimento Luxus non era più a listino... a partire dal MY 1985 infatti era stato sostituito da quello denominato GL. Nessuna differenza sostanziale, per carità, cambiavano solo gli interni:

Luxus (MY 1983)


GL (MY 1985)


Però rimango stupito che una vettura fabbricata prima del luglio 1984 (data dell'avvicendamento dei due MY) sia rimasta invenduta così a lungo, anche in considerazione del fatto che la Rekord a gasolio era allora un modello ancora molto richiesto. La verifica del numero di telaio mi ha dato conferma: è presente la lettera E che indica il 1984 (sulla Senator è presente la F, il che significa che è stata fabbricata nel 1985... e venduta ad aprile dello stesso anno, in tempo per fregiarsi di una delle ultime targhe nere...)

Insomma, una serie di "riflessioni in libertà" che mi daranno modo, nelle prossime settimane, di tornare a tuffarmi tra siti internet, materiale pubblicitario e riviste dell'epoca per cercare di chiarire i dubbi. Nel frattempo stanno per arrivare i nuovi pneumatici da Gommadiretto, per cui a breve si va in officina per il montaggio, un doveroso tagliando e... la necessaria revisione; la macchina non ne ha mai fatta una, il libretto è talmente "immacolato" da sembrare nuovo (un altro mistero... Rolling Eyes ) Shocked
avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5395
Età : 46
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  biessea il Mer 15 Feb 2017, 22:51

Mamma mia quante belle foto Vittorio!

Bravissimo così si fa, la macchina ti ripeto che a me piace davvero tanto!

Il colore poi, super!

Ora piano piano rimettila bene in sesto che per la Gorizia-Muggia ti voglio con questa!!! Wink

E magari mi porti a fare anche un bel giro!

Mitico Vittorio, il tuo entusiasmo e la tua passione mi affascina! Very Happy mi piace!
avatar
biessea

Numero di messaggi : 197
Età : 37
Località : Monfalcone
versione : Opel Ascona B 1981
Data d'iscrizione : 11.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Opelista71 il Mer 15 Feb 2017, 23:56

Bellissime foto Vittorio:mi riportano indietro di 30 anni. mi piace!
avatar
Opelista71

Numero di messaggi : 2723
Età : 47
Località : Palermo
versione : Kadett D 1.3 S 1979

Fiat Panda 1200 Dynamic ECO 2009.
Motorcaravan Arca Freccia 375 FD su base Fiat Ducato 2500 D Aspirato 1984.
...in passato : Fiat 600 D del 1967(fanalona)
Opel Corsa A del1988
Fiat Uno CS del 1989
Corsa B 1.2 del 1993
Corsa B 1.2 del 1994
Corsa B 1.0 12 v del 1997
Omega B del 1994
Kadett city SR del 1978
Kadett A 1965
Kadett B 1969
Kadett B 1972
Kadett C 1976
Kadett E 1984
Tigra A 1.4 1998
Calibra 2.0 16 V
Opel Agila 1.0 Edition 2004
Opel Olympia 1100 del 1968:non la scordero' mai!
In passato qualcuno mi ha detto:perche' guidi Opel?Ed io ho risposto:perche'?C'e' qualcos'altro?




Data d'iscrizione : 13.06.08

http://opelvintagecarclubitalia.forumfree.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Rekordman il Gio 16 Feb 2017, 21:22

Grazie ragazzi! Smile cheers

Loris, farò tutto il possibile... intanto oggi sono arrivate le gomme:



per cui domani si va in officina per la sistemazione meccanica. Seguirà un accurato lavaggio esterno e la necessaria sanitizzazione professionale dell'abitacolo. Poi sarà la volta dell'appuntamento con il carrozziere... spero di fare tutto in tempo per il Gorizia-Muggia! Rolling Eyes Wink
avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5395
Età : 46
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  luca79alice il Ven 17 Feb 2017, 14:51

gommenuove vedo
avatar
luca79alice

Numero di messaggi : 380
Età : 39
Località : lignano sabbiadoro
versione : attualmente dal 2007 a oggi citroen c3 elegance 1.4 gpl
coi tempi che corrono se non è impossibile cercare una city lo è quasi l'unica cosa che desidero in questo momento è grazia al forum mantenere vivo il ricordo della city che avevo grazia di tutto

in futoro: jeep renegade 4x4 20014/2015, opel kadett city 1975-1979, fiat campagnola ar51-55-59-55ps, citroen gs1979-1982 o bx 1982-1994 o cx 1977-1990 o ds anni 60 o sm anni 70 ma con targa posizionata tra i fari, suzuki samurai 1989-2002, brlingo 1996-2015, maruti gypsy 1985-1990, ford fiesta 1976-2001. intato è bello sognare poi si vedra sicuramente una di quelle inelenco qualcosa c'è in vista speriamo

domani ma quale domani di che anno non lo so midirette ce sono matto o che la tiro a lungo fatte voi c'è una kadett city sr targata bolzano che mi stadicendo deciditi o mi porti via con te o fino che sono sottocorta con rolando sto al calduccio però deciditi cosa vui fare seno prima opoi quando qualcuno mi desidera scappo se vengo via conte montami il retrovisore destro

...in passato : bmw 520i 1991 gpl dal 2002 venduta nel 2011 auto della mamma
ford fiesta mk3 1991 1.1 benzina la mia prima auto dal 98 demolita nel 2007 incentivo statale
opel kadett city 1000 benzina 1975 auto di famiglia era del nonno eredita la mamma nel 87 e demolita nel 91
opel ascona 1.6 gpl 1979 fino al 1981 dello zio poi della mamma dal 1981 fino al 87 venduta auto della mamma
prima ford fiesta mk1 del 1976/1977 fino al 1981 poi se la era tenuta mio padre
fiat campagnola ar55 ex polizia 1983 venduta aprile 88 della mamma usata sempre come secoda auto

Data d'iscrizione : 31.05.13

http://lucakoflerphotography.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Rekordman il Ven 17 Feb 2017, 22:45

Ovviamente... e non solo. Oggi è arrivata anche un'altra cosetta... Rolling Eyes Laughing



Non ci potevo rinunciare  spassoso  anche se confesso che anche quello a due razze ormai cominciava a piacermi Smile

Ecco la Rekord arrivata in officina approvazione

avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5395
Età : 46
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  joecatreno il Ven 17 Feb 2017, 23:05

Rekordman ha scritto: Oggi è arrivata anche un'altra cosetta... Rolling Eyes Laughing



Grazie a Dio! Embarassed ...non sapevo cosa ne pensavi tu, ma quel volante stile Citroen fa venire i brividi... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
avatar
joecatreno

Numero di messaggi : 1511
Età : 39
Località : San Canzian d'Isonzo (Gorizia)
versione : Manta B 1.9 Gt/e '77 Giallo/Nero
Ascona C 1.8E CD 4p. '84 Celeste Met.
prossimamente su strada...
Rekord D 2.1D 4p. '7?? Verde Met.
...in passato : Rekord D 2.0D 4p. '75
Ascona C 1.6s Berlina 4p. '82
Ascona B 1.3s Sport 4p. '81 Bronzo Met.
Data d'iscrizione : 04.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  joecatreno il Ven 17 Feb 2017, 23:08

Rekordman ha scritto:
joecatreno ha scritto:...ah, e ti ricordo che con me hai un sospeso riguardo i nuovi cerchi per questa ammiraglia, non vorrai mica farla girare con quei cerchi da bicicletta cat cat
Sto cercando gli originali in lega ma sono introvabili Neutral  Anzi, in realtà li avrei trovati ma il venditore vuole uno sproposito e poi... non spedisce!!! https://www.ebay-kleinanzeigen.de/s-anzeige/opel-oldtimer-felgen-rekord-corsa-a-kadett-ascona-gsi-/580279405-223-1604 Evil or Very Mad
Intanto cerco gli anelli cromati da abbinare a questi...

Io continuo a pensare che un set di cerchi in lega Ronal della Manta gte come quelli che ho io sull'Ascona ci starebbero bene e solitamente li si trovano a poco Wink in caso fammi sapere, ne sto tenendo d'occhio un paio... cat
avatar
joecatreno

Numero di messaggi : 1511
Età : 39
Località : San Canzian d'Isonzo (Gorizia)
versione : Manta B 1.9 Gt/e '77 Giallo/Nero
Ascona C 1.8E CD 4p. '84 Celeste Met.
prossimamente su strada...
Rekord D 2.1D 4p. '7?? Verde Met.
...in passato : Rekord D 2.0D 4p. '75
Ascona C 1.6s Berlina 4p. '82
Ascona B 1.3s Sport 4p. '81 Bronzo Met.
Data d'iscrizione : 04.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Skadett66 il Sab 18 Feb 2017, 11:31

bellissimo reportage Vittorio, tra l'altro leggendoti mi hai fatto fare un tutto nel recente passato (così definisco quegli anni a cavallo tra gli anni 70 e metà anni 80) quando queste Rekord "moderne" andavano per la maggiore e incutevano un senso quasi di "protezione" da usare prevalentemente per i lunghi viaggi  Very Happy Very Happy Very Happy
ho visto lo stato dei documenti e associo ciò che hai scoperto sul pianale posteriore, non è che sono stati tenuti a mollo in quella che può essere una infiltrazione già molto datata? 
Nel frattempo sei riuscito a venirne a capo? le infiltrazioni sono insidiose e a volte difficili da individuare, così come può entrare da una portiera attraverso una guarnizione rotta, ma anche da una otturazione dei fori di drenaggio dello stesso con conseguente accumulo di acqua che entra in auto attraverso la parte inferiore del pannello (vabbè può essere fantascienza) oppure entrare dall'anteriore, scivolare dal pianale anteriore e accumularsi in quello posteriore... il bagagliaio è asciutto?

_________________
...il motore è il cuore delle auto... il cuore è il motore degli appassionati
avatar
Skadett66
Admin

Numero di messaggi : 9109
Età : 52
Località : Taranto
versione : kadett B 2p 1972 standard
kadett B 2p 1972 SE
kadett C 2p 1974 standard
kadett E 5p 1989 LS
kadett E SW 1986 GLS
...in passato : kadett B Lusso 1971
Kadett B coupè Lusso 1972
Ascona A 1.2 1973
Data d'iscrizione : 27.03.08

http://www.kadett.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Opelista71 il Dom 19 Feb 2017, 00:33

Skadett66 ha scritto:bellissimo reportage Vittorio, tra l'altro leggendoti mi hai fatto fare un tutto nel recente passato (così definisco quegli anni a cavallo tra gli anni 70 e metà anni 80) quando queste Rekord "moderne" andavano per la maggiore e incutevano un senso quasi di "protezione" da usare prevalentemente per i lunghi viaggi  Very Happy Very Happy Very Happy
ho visto lo stato dei documenti e associo ciò che hai scoperto sul pianale posteriore, non è che sono stati tenuti a mollo in quella che può essere una infiltrazione già molto datata? 
Nel frattempo sei riuscito a venirne a capo? le infiltrazioni sono insidiose e a volte difficili da individuare, così come può entrare da una portiera attraverso una guarnizione rotta, ma anche da una otturazione dei fori di drenaggio dello stesso con conseguente accumulo di acqua che entra in auto attraverso la parte inferiore del pannello (vabbè può essere fantascienza) oppure entrare dall'anteriore, scivolare dal pianale anteriore e accumularsi in quello posteriore... il bagagliaio è asciutto?

Io ad esempio nella Kadett D, avevo un'infiltrazione lato guida che mifaceva diventare il pavimento tipo vasca dei pesci..Questo fino allo scorso anno:quest'anno improvvisamente e' sparita...Deduco si sia trattato di qualche canale otturato,che magari si sara' liberato col tempo,chissa'?
avatar
Opelista71

Numero di messaggi : 2723
Età : 47
Località : Palermo
versione : Kadett D 1.3 S 1979

Fiat Panda 1200 Dynamic ECO 2009.
Motorcaravan Arca Freccia 375 FD su base Fiat Ducato 2500 D Aspirato 1984.
...in passato : Fiat 600 D del 1967(fanalona)
Opel Corsa A del1988
Fiat Uno CS del 1989
Corsa B 1.2 del 1993
Corsa B 1.2 del 1994
Corsa B 1.0 12 v del 1997
Omega B del 1994
Kadett city SR del 1978
Kadett A 1965
Kadett B 1969
Kadett B 1972
Kadett C 1976
Kadett E 1984
Tigra A 1.4 1998
Calibra 2.0 16 V
Opel Agila 1.0 Edition 2004
Opel Olympia 1100 del 1968:non la scordero' mai!
In passato qualcuno mi ha detto:perche' guidi Opel?Ed io ho risposto:perche'?C'e' qualcos'altro?




Data d'iscrizione : 13.06.08

http://opelvintagecarclubitalia.forumfree.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  luca79alice il Dom 19 Feb 2017, 21:57

vittorio suer acessoriato sembra che lavori in un officina
avatar
luca79alice

Numero di messaggi : 380
Età : 39
Località : lignano sabbiadoro
versione : attualmente dal 2007 a oggi citroen c3 elegance 1.4 gpl
coi tempi che corrono se non è impossibile cercare una city lo è quasi l'unica cosa che desidero in questo momento è grazia al forum mantenere vivo il ricordo della city che avevo grazia di tutto

in futoro: jeep renegade 4x4 20014/2015, opel kadett city 1975-1979, fiat campagnola ar51-55-59-55ps, citroen gs1979-1982 o bx 1982-1994 o cx 1977-1990 o ds anni 60 o sm anni 70 ma con targa posizionata tra i fari, suzuki samurai 1989-2002, brlingo 1996-2015, maruti gypsy 1985-1990, ford fiesta 1976-2001. intato è bello sognare poi si vedra sicuramente una di quelle inelenco qualcosa c'è in vista speriamo

domani ma quale domani di che anno non lo so midirette ce sono matto o che la tiro a lungo fatte voi c'è una kadett city sr targata bolzano che mi stadicendo deciditi o mi porti via con te o fino che sono sottocorta con rolando sto al calduccio però deciditi cosa vui fare seno prima opoi quando qualcuno mi desidera scappo se vengo via conte montami il retrovisore destro

...in passato : bmw 520i 1991 gpl dal 2002 venduta nel 2011 auto della mamma
ford fiesta mk3 1991 1.1 benzina la mia prima auto dal 98 demolita nel 2007 incentivo statale
opel kadett city 1000 benzina 1975 auto di famiglia era del nonno eredita la mamma nel 87 e demolita nel 91
opel ascona 1.6 gpl 1979 fino al 1981 dello zio poi della mamma dal 1981 fino al 87 venduta auto della mamma
prima ford fiesta mk1 del 1976/1977 fino al 1981 poi se la era tenuta mio padre
fiat campagnola ar55 ex polizia 1983 venduta aprile 88 della mamma usata sempre come secoda auto

Data d'iscrizione : 31.05.13

http://lucakoflerphotography.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Rekordman il Lun 20 Feb 2017, 03:06

joecatreno ha scritto:Grazie a Dio!  Embarassed   ...non sapevo cosa ne pensavi tu, ma quel volante stile Citroen fa venire i brividi... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
Ti dirò... non mi è mai piaciuto e per quello mi sono messo subito a caccia del "quattro razze" Smile  In realtà adesso ci ho fatto un po' l'abitudine, ma... lo sostituirò lo stesso Wink

Peraltro il volante è stato acquistato presso un autodemolitore tedesco, il quale me l'ha spedito in una confezione professionalissima, superimballato, sigillato e accompagnato anche da un volantino con una penna omaggio Shocked

...i tedeschi sono impressionanti!! drunken

joecatreno ha scritto:Io continuo a pensare che un set di cerchi in lega Ronal della Manta gte come quelli che ho io sull'Ascona ci starebbero bene e solitamente li si trovano a poco Wink  in caso fammi sapere, ne sto tenendo d'occhio un paio... cat
Eh ma sai che io sono un patito dell'originalità... (che poi non è nemmeno vero fino in fondo... Rolling Eyes Laughing ) Ad ogni modo forse ho trovato un'alternativa, nei prossimi giorni dovrei avere novità Wink

Skadett66 ha scritto:bellissimo reportage Vittorio, tra l'altro leggendoti mi hai fatto fare un tutto nel recente passato (così definisco quegli anni a cavallo tra gli anni 70 e metà anni 80) quando queste Rekord "moderne" andavano per la maggiore e incutevano un senso quasi di "protezione" da usare prevalentemente per i lunghi viaggi  Very Happy Very Happy Very Happy
ho visto lo stato dei documenti e associo ciò che hai scoperto sul pianale posteriore, non è che sono stati tenuti a mollo in quella che può essere una infiltrazione già molto datata?
Nel frattempo sei riuscito a venirne a capo? le infiltrazioni sono insidiose e a volte difficili da individuare, così come può entrare da una portiera attraverso una guarnizione rotta, ma anche da una otturazione dei fori di drenaggio dello stesso con conseguente accumulo di acqua che entra in auto attraverso la parte inferiore del pannello (vabbè può essere fantascienza) oppure entrare dall'anteriore, scivolare dal pianale anteriore e accumularsi in quello posteriore... il bagagliaio è asciutto?
I documenti erano nel cassetto portaoggetti... che è asciuttissimo Neutral  ma loro erano praticamente zuppi! Sicuramente non si sono bagnati stando lì ma non so nemmeno dire se si fossero trovati nella "pozza"... troverei strano che fossero stati "abbandonati" nel pozzetto del passeggero posteriore, anche se tutto può essere... Rolling Eyes
Il bagagliaio è asciutto (per fortuna); adesso, dopo aver "drenato" l'acqua in abitacolo starò attento alla prossima occasione... la riporterò al lavaggio e cercherò di capire da dove filtra... Mad

luca79alice ha scritto:vittorio suer acessoriato sembra che lavori in un officina
...magari!! Laughing Laughing
avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5395
Età : 46
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Rekordman il Mar 21 Feb 2017, 21:57

Tagliando fatto, revisione effettuata (la prima della sua vita! Shocked ) cheers
Nel pomeriggio, quindi, nonostante un nebbione perfetto, siamo ritornati all'autolavaggio per una strigliata questa volta fatta come si deve! Pertanto ecco un paio di scatti (fatti malamente all'oscuro in garage, ragion per cui non si vede nulla Rolling Eyes Laughing ) della macchina lustra lustra e con le scarpe nuove... Smile Wink



avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5395
Età : 46
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  biessea il Mer 22 Feb 2017, 09:53

Cavoli Vittorio, come sempre precisissimo nelle tue recensioni, tantissimi scatti, si vede proprio che la passione che hai è veramente tanta! Bravissimo!!!

Letto tutto, ho visto piano piano i miglioramenti della situazione, la storia delle due batterie mi è veramente sconosciuta, ma pensa te!

Beh quello ha risolto molto! Ne sono proprio felice!

Vedendo gli ultimi scatti...che dire...oserò eh, ma sembra NUOVA!!! Smile Si beh okkei, dai magari è complice la "penombra" del parcheggio...ma veramente quella è la mia impressione!

E sapete cosa? A me quei cerchi che ha su piacciono davvero, mi sanno proprio dei suoi originali, mentre quelli che avevi linkato prima, di quel rivenditore tedesco che nemmeno voleva spedirteli, non mi piacevano assolutamente!!! Per me dovresti tenere questi bei quattro cerchi,che completano a mio parere la "signorilità" del mezzo! Smile

In ogni caso gran vettura, e come te l'ho già detto, gran colore mi piace! mi piace!

E' bellissimo leggere i tuoi reportage!

Speriamo che ora le cose continuino così e per la Trieste Muggia ci sia lei!!! mi piace! saluti perfetto! ciao
avatar
biessea

Numero di messaggi : 197
Età : 37
Località : Monfalcone
versione : Opel Ascona B 1981
Data d'iscrizione : 11.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Rekordman il Mer 22 Feb 2017, 22:02

Grazie Loris Smile Smile Smile

Diciamo che con le gomme nuove e la super strigliata con passaggio di polish annesso, la macchina sembra effettivamente "in gamba" approvazione  In realtà qualche segno dell'età sulla carrozzeria c'è comunque (più di qualcuno, direi Rolling Eyes Laughing ) ma conto di diminuirli sensibilmente con il passaggio che dovrò necessariamente fare in carrozzeria per riparare la fiancata destra Rolling Eyes

Per i cerchi... gli "Sportfelgen" piacciono anche a me, sono gli stessi che montava l'ultima Rekord di mio papà (e che io ho creduto per molti anni essere in lega sbadato ); adesso sono a caccia degli anelli cromati mediante l'apporto dei quali la resa estetica migliora sensibilmente. In ogni caso se dovessi trovare quelli in lega li abbinerei alle gomme estive lasciando questi nella stagione fredda... vedremo Wink

Adesso aspetto che arrivi qualche altro ricambio che ho ordinato in questi giorni; intanto la settimana prossima prenderò invece appuntamento per la sanitizzazione... il Gorizia-Muggia si avvicina, i lavori devono procedere! approvazione approvazione
avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5395
Età : 46
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  luca79alice il Gio 23 Feb 2017, 14:38

Rekordman ha scritto:Grazie Loris Smile Smile Smile

Diciamo che con le gomme nuove e la super strigliata con passaggio di polish annesso, la macchina sembra effettivamente "in gamba" approvazione  In realtà qualche segno dell'età sulla carrozzeria c'è comunque (più di qualcuno, direi Rolling Eyes Laughing ) ma conto di diminuirli sensibilmente con il passaggio che dovrò necessariamente fare in carrozzeria per riparare la fiancata destra Rolling Eyes

Per i cerchi... gli "Sportfelgen" piacciono anche a me, sono gli stessi che montava l'ultima Rekord di mio papà (e che io ho creduto per molti anni essere in lega sbadato ); adesso sono a caccia degli anelli cromati mediante l'apporto dei quali la resa estetica migliora sensibilmente. In ogni caso se dovessi trovare quelli in lega li abbinerei alle gomme estive lasciando questi nella stagione fredda... vedremo Wink

Adesso aspetto che arrivi qualche altro ricambio che ho ordinato in questi giorni; intanto la settimana prossima prenderò invece appuntamento per la sanitizzazione... il Gorizia-Muggia si avvicina, i lavori devono procedere! approvazione approvazione
po ce il volate da montare
avatar
luca79alice

Numero di messaggi : 380
Età : 39
Località : lignano sabbiadoro
versione : attualmente dal 2007 a oggi citroen c3 elegance 1.4 gpl
coi tempi che corrono se non è impossibile cercare una city lo è quasi l'unica cosa che desidero in questo momento è grazia al forum mantenere vivo il ricordo della city che avevo grazia di tutto

in futoro: jeep renegade 4x4 20014/2015, opel kadett city 1975-1979, fiat campagnola ar51-55-59-55ps, citroen gs1979-1982 o bx 1982-1994 o cx 1977-1990 o ds anni 60 o sm anni 70 ma con targa posizionata tra i fari, suzuki samurai 1989-2002, brlingo 1996-2015, maruti gypsy 1985-1990, ford fiesta 1976-2001. intato è bello sognare poi si vedra sicuramente una di quelle inelenco qualcosa c'è in vista speriamo

domani ma quale domani di che anno non lo so midirette ce sono matto o che la tiro a lungo fatte voi c'è una kadett city sr targata bolzano che mi stadicendo deciditi o mi porti via con te o fino che sono sottocorta con rolando sto al calduccio però deciditi cosa vui fare seno prima opoi quando qualcuno mi desidera scappo se vengo via conte montami il retrovisore destro

...in passato : bmw 520i 1991 gpl dal 2002 venduta nel 2011 auto della mamma
ford fiesta mk3 1991 1.1 benzina la mia prima auto dal 98 demolita nel 2007 incentivo statale
opel kadett city 1000 benzina 1975 auto di famiglia era del nonno eredita la mamma nel 87 e demolita nel 91
opel ascona 1.6 gpl 1979 fino al 1981 dello zio poi della mamma dal 1981 fino al 87 venduta auto della mamma
prima ford fiesta mk1 del 1976/1977 fino al 1981 poi se la era tenuta mio padre
fiat campagnola ar55 ex polizia 1983 venduta aprile 88 della mamma usata sempre come secoda auto

Data d'iscrizione : 31.05.13

http://lucakoflerphotography.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Rekord E2 Turbo D

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum