Restauro Opel manta B

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Restauro Opel manta B

Messaggio  SManta B il Lun 16 Ott 2017, 11:15

Salve ,sono nuovo nel forum,ho recentemente acquistato e restaurato un Opel Manta B 1.2S, volevo chiedere se per circolare tranquillamente va bene la benzina normale e basta o devo mettere l additivo sostituto del piombo,dato che nel motore ci andava la vecchia super. Lo chiedo perché il vecchio proprietario ha dichiarato di non aver usato mai additivi e la macchina ha circolato regolarmente senza problemi fino a 6 mesi fa,poi è stata fermata per restauro (il vecchio proprietario la usava come prima auto).

SManta B

Numero di messaggi : 12
versione : Manta B 1200S 1979
...in passato : kadett C city
kadett C 1200S AUTOMATIC
Data d'iscrizione : 16.10.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  Rekordman il Lun 16 Ott 2017, 21:56

Innanzitutto ciao e benvenuto nel forum! ciao

Per quanto riguarda il tuo quesito... premetto di essere assolutamente ignorante e quindi di lasciare ai colleghi di forum, motoristi ben più esperti di me, il compito di esprimere una valutazione esaustiva. Nel frattempo, tuttavia, mi permetto di fare un quadro generale della situazione che poi magari chi arriverà dopo di me provvederà a integrare e/o correggere  Wink

Dunque, la benzina "verde" può creare qualche problema ai motori che non sono stati progettati per questo carburante, soprattutto quelli con la testata in ghisa in cui le sedi valvole siano ricavate direttamente nel materiale. Questo perchè l'assenza del piombo aumenta l'usura delle valvole e delle loro guide e sedi quindi occorre controllare più frequentemente i valori di gioco a freddo delle punterie poiché l'usura porta le valvole a "rientrare" nella propria sede (la ghisa è un metallo "tenero" e l'azione delle valvole tende a sgretolarlo) e così il gioco delle punterie diminuisce fino ad annullarsi. A quel punto la valvola non chiude più e si "brucia", come si dice in gergo (dal momento che viene a mancare anche la "protezione" del velo di depositi carboniosi che venivano generati dalla benzina "rossa"). Oltre a questo c'è da tenere conto del numero di ottani che nella "verde" è più basso rispetto alla vecchia "rossa" e può creare fenomeni di detonazione (il famoso "battito in testa", ovvero l'accensione spontanea della miscela aria/benzina prima dello scoccare della scintilla sulla candela), con conseguenti possibili danni a pistoni, cusinetti di banco e guarnizioni della testata.

I danni, ovviamente, non si manifestano nell'immediato... occorrono diverse migliaia di chilometri percorsi con la benzina "verde" per "seccare" del tutto la lubrificazione data dalla vecchia benzina e poi molto dipende anche dallo stile di guida. Per un'auto che viene utilizzata come "storica" questo può voler dire anche molti anni. Però, nell'ottica di una corretta conservazione del motore e quindi della preservazione della sua durata, io vedo molto di buon occhio l'utilizzo dei famosi additivi, laddove le caratteristiche del motore lo richiedano. Essi contengono sostanze (solitamente potassio, sodio o fosforo) in grado di eguagliare adeguatamente il potere lubrificante che aveva il piombo tetraetile contenuto nella benzina "rossa".

Dopo tutto questo pippone... facci vedere qualche foto della tua Manta!!!  Laughing  Laughing  Laughing  approvazione  approvazione  approvazione
avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5218
Età : 45
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  rek-d il Mar 17 Ott 2017, 13:31

Vittorio...!
semplicemente perfetto!
molto molto bene!

aggiungo solo che lo stile di guida dovrebbe essere interpretato come "quanto più spalanchi il gas e tiri il motore su di giri".
Cioè l'aumento della temperatura di valvole e sedi nelle "tirate" decreta molto la durata dello strato di piombo rimasto (se ancora c'è) nella testa e comunque delle sue sedi, che sono appunto ricavate direttamente nella testa. Quindi , più "tiri", meno durano.
Qualora invece la testata fosse sottoposta a rettifica delle sedi (in caso di ricostruzione del motore) lo strato di piombo eventuale verrà completamente rimosso e pertanto ancora più consigliabile è l'utilizzo di additivi come quelli menzionati

con la benzina rossa , non erano i depositi carboniosi a salvare le sedi (i depositi sulla sede non devono esserci pena bruciatura valvola) ma proprio il piombo tetraetile che, presente nella benzina, veniva letteralmente martellato nella sede dalla valvola, contribuendo alla sua resistenza.

Very Happy Very Happy

rek-d

Numero di messaggi : 441
Età : 50
Località : trieste
Data d'iscrizione : 02.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  SManta B il Mar 17 Ott 2017, 13:51

La macchina è 5 anni e forse più che viene utilizzata tutti i giorni come prima ed unica auto...e il proprietario vecchio la tirava,ohh se la tirava... Laughing Laughing

SManta B

Numero di messaggi : 12
versione : Manta B 1200S 1979
...in passato : kadett C city
kadett C 1200S AUTOMATIC
Data d'iscrizione : 16.10.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  SManta B il Mar 17 Ott 2017, 14:00



SManta B

Numero di messaggi : 12
versione : Manta B 1200S 1979
...in passato : kadett C city
kadett C 1200S AUTOMATIC
Data d'iscrizione : 16.10.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  SManta B il Mar 17 Ott 2017, 14:01

Ho fatto un po' di testa mia...non attendendomi all' originale Very Happy

SManta B

Numero di messaggi : 12
versione : Manta B 1200S 1979
...in passato : kadett C city
kadett C 1200S AUTOMATIC
Data d'iscrizione : 16.10.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  joecatreno il Mar 17 Ott 2017, 18:55

Ciao e benvenuto!
Evviva, un'altra Manta B! ola ola ola
Bellissimo il colore, l'arancione di quegl'anni mi ha sempre fatto impazzire! Quali lavori hai eseguito sulla Manta?

Riguardo il discorso della benzina senza piombo, almeno per quanto riguarda i motori CIH (cioè i motori più grossi 1.6-2.0), c'è la possibilità di "convertirli" alla senza piombo, immagino riportando le sedi valvola con altro metallo adatto allo scopo. Anche se son motori diversi, la testa è comunque in ghisa, penso che volendo, in una rettifica seria, possano fare questa lavorazione senza problemi.
Quando mandai la testa del mio 2.4 in Germania alla Risse, oltre alle altre lavorazioni (se ti interessa leggi il topic http://kadett.forumattivo.com/t1106-progetto-manta-b-2-5  Wink ), chiesi di fare questa modifica (è nel loro listino "modifiche", non è che mi è venuto in mente da solo albino ), fortuna ha voluto che la testa, essendo di un motore piuttosto recente, era già adattata ed ho potuto risparmiarmi l'intervento.

Prova ad informarti anche per i costi (a me chiedevano circa 350 euro...), magari così ti levi il pensiero una volta per tutte Wink
avatar
joecatreno

Numero di messaggi : 1384
Età : 38
Località : San Canzian d'Isonzo (Gorizia)
versione : Manta B 1.9 Gt/e '77 Giallo/Nero
Ascona C 1.8E CD 4p. '84 Celeste Met.
prossimamente su strada...
Rekord D 2.1D 4p. '7?? Verde Met.
...in passato : Rekord D 2.0D 4p. '75
Ascona C 1.6s Berlina 4p. '82
Ascona B 1.3s Sport 4p. '81 Bronzo Met.
Data d'iscrizione : 04.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  Rekordman il Mar 17 Ott 2017, 21:01

SManta B ha scritto:
Mi sembra in ottima forma mi piace! mi piace!
avatar
Rekordman

Numero di messaggi : 5218
Età : 45
Località : Padova
versione :
Rekord D 2000 D Standard - 1977
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Rekord E2 Turbo D Luxus - 1985
...in passato :
Rekord E1 2.3 D Standard - 1981
Senator A2 TD C - 1985
Data d'iscrizione : 06.03.11

http://www.passionepeugeot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  SManta B il Mar 17 Ott 2017, 21:16

La macchina è stata sottoposta a restauro completo di carrozzeria,restauro completo degli interni, riparazione regolatore tensione cruscotto,installazione autoradio, installazione fendinebbia/retronebbia,installazione elettroventola automatica al radiatore e qualche lavoretto di poco conto alla meccanica (testine sterzo,ganasce,cilindri e tamburi freni posteriori)

SManta B

Numero di messaggi : 12
versione : Manta B 1200S 1979
...in passato : kadett C city
kadett C 1200S AUTOMATIC
Data d'iscrizione : 16.10.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  Skadett66 il Sab 21 Ott 2017, 16:10

Confermo l'ottima descrizione fatta da Vittorio circa l'importanza del piombo per i vecchi motori, 
faccio i complimenti veloci per la tua vettura e la butto così, alla mia maniera, mettere l'additivo al piombo male non gli fa  Laughing Wink

_________________
...il motore è il cuore delle auto... il cuore è il motore degli appassionati
avatar
Skadett66
Admin

Numero di messaggi : 8947
Età : 51
Località : Taranto
versione : kadett B 2p 1972 standard
kadett B 2p 1972 SE
kadett C 2p 1974 standard
kadett E 5p 1989 LS
kadett E SW 1986 GLS
...in passato : kadett B Lusso 1971
Kadett B coupè Lusso 1972
Ascona A 1.2 1973
Data d'iscrizione : 27.03.08

http://www.kadett.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  SManta B il Sab 21 Ott 2017, 17:58

Volevo chiedere(siccome ho modificato il quadro strumenti causa malfunzionamento) se è possibile mettere un tachigrafo sempre a lancetta ma elettrico in sostituzione a quello meccanico a filo di serie

SManta B

Numero di messaggi : 12
versione : Manta B 1200S 1979
...in passato : kadett C city
kadett C 1200S AUTOMATIC
Data d'iscrizione : 16.10.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  Skadett66 il Mar 31 Ott 2017, 19:10

SManta B ha scritto:Volevo chiedere(siccome ho modificato il quadro strumenti causa malfunzionamento) se è possibile mettere un tachigrafo sempre a lancetta ma elettrico in sostituzione a quello meccanico a filo di serie
a trovare il sensore da montare sul cambio al posto di quello normale a ingranaggi e il modo di adattare un altro tachimetro al posto dell'originale, ci vuole conoscenza approfondita dei pezzi. Non posso esserti di aiuto in questo senso, se non consigliarti per quanto possibile di ripristinare ciò che era originale per maggiore semplicità

_________________
...il motore è il cuore delle auto... il cuore è il motore degli appassionati
avatar
Skadett66
Admin

Numero di messaggi : 8947
Età : 51
Località : Taranto
versione : kadett B 2p 1972 standard
kadett B 2p 1972 SE
kadett C 2p 1974 standard
kadett E 5p 1989 LS
kadett E SW 1986 GLS
...in passato : kadett B Lusso 1971
Kadett B coupè Lusso 1972
Ascona A 1.2 1973
Data d'iscrizione : 27.03.08

http://www.kadett.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Opel manta B

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum